Gran Tour Asia : Nepal

Asia Nepal, Anima e Corpo - Formula Trekking e Cultura -

Scarica il programma

Scarica il programma

Scarica programma Nepal

Presentazione del viaggio

NEPAL …Anima e Corpo, gran tour di 16 giorni: 

Un grande viaggio accessibile e aperto a chiunque desideri incontrare il Nepal,  la sua civiltà e natura, con  rispetto e autenticità.

Programma di massima e quota

IL PROGRAMMA CHE PROPONIAMO, rappresenta per chi visita il Nepal per la prima volta soprattutto, un contatto con la popolazione locale e con lo spettacolo che la natura offre, indimenticabili 

PROGRAMMA IN SINTESI:

1°g S.23.3: Volo serale dall’Italia, destinazione finale Kathmandu scalo Doha). FB/aereo

2°g D 24.3: Arrivo a Kathmandu pomeriggio, transfert a Hotel e vista breve della città. Htl/colaz.

3°g L 25.3: Kathmandu vista città e dintorni con guida e pullmino privato. Htl/colaz.

4°g M 26.3: 1° trekking HALAMBU: Transf privato per il confine con il Tibet, Kakani 1990 slm. FB/Lodge

5°g Me 27.3: Da Kakani a Sermathan Via Guru Padma S.Rimpoche  a Takpakharka 2600 slm FB/Lodge

6°g G 28.3: Da Sermathang a Tarkeghyang attraversando creste villaggi e luoghi Sacri. FB/Lodge

7°g V 29.3: Da Tarkeghyang –salita facoltativa al Yangrima Peak 3700m al Monastero Chiri. FB/Lodge

8°g S 30.3: Da TarkeghyangTimbu - trasp privato a Melamchi B.–Kathmandu. HB/trek + Htl/colaz.

9°g D 31.3: Da Kathmandu vista città e dintorni con guida e pullmino privato. Htl/colaz.

10°g L 1.4: - 2° trekking ANNAPURNA: Da Kathmandu a Pokhara con volo interno mattina, vista Everest. Transf pullmino privato a Nayapul B, trekking da Nayapul Bazar, Ulleri 2070m. FB/Lodge

11°g M 2.4: Da Ulleri – Ghorapani 2870m, per sentieri storici e villaggi arroccati. FB/Lodge

12°g Me 2.4: Da Ghorapani a Ciule 2400m, famosa l’alba dal Belvedere Poonhill a 3200m FB/Lodge

13°g G 4.4: Da Ciule a Ghandruk, trekking fine Kimche, transf priv. a Pokhara. HB/trek + Htl/colaz.

14°g V 5.4: Da Pokhara visita a piedi e con pullmino privato, volo serale per Kathmanud. Htl/colaz.

15°g S 6.4: Da Kathmandu vista città e dintorni e volo aereo serale per Italia. ­ FB/aereo

16°g D 7.4: Arrivo in Italia da Kathmandu, con scalo tecnico. in Italia mattina. FINE TOUR.

 

FB/aereo: pernottamento e pensione completa in aereo

FB: Pensione completa durante il trekking

HB/trek: colazione in Lodge e pranzo durante il trekking

Lodge: Alloggi per turisti durante il trekking

Htl/Colaz: Hotel 3 stelle con Colazione

 

PIANO AEREO della QATAR, compagna aerea votata tra le migliori compagnie aeree del Mondo IATA 

VIA MILANO, piano areo preventivo:

VIA MILANO, piano areo preventivo:

1°volo  QR 118  23MAR  MXPDOH        2140 0540+1

2°volo  QR 646  24MAR  DOHKTM        0835 1555  

3°volo  QR 647  06APR  KTMDOH         1715 1955  

4°volo  QR 123  07APR  DOHMXP         0120 0650  

 

MXP: Malpensa                                                                                                 

DOH: Doha (Qatar)

KTM: Kathmandu               

        

Dal 1996 IN NEPAL CON UN PROGRAMMA COMPLETO E PER TUTTI

QUOTA DI PARTECIPAZIONE   €2.750,00 

UN TOUR PERFETTO SENZA PARAGONI 16 GIORNI PER ASSAPORARE LE ESSENZE DEL NEPAL 

PARTENZA UNICA 23 marzo 2019

 

LA NOSTRA MARCIA IN PIU’: QUALITA’/PREZZOper una produzione, vendita e conduzione gestite direttamente da NATURAVIAGGI  sin dal 1996, senza costi di intermediazione e la garanzia di uno staff LOCALE, ECCELLENTE

La QUOTA COMPRENDE:

-

- n.4 Voli intercontinentali con n.2 servizi di pensione completa a bordo: Milano - Kathmandu A/R con scalo e cambio aereo a Doha. Compagnia: QATAR, alta qualità

- n.2 voli interni Kathmandu – Pokhara A/R.

- Tutti i Transfert da e per aeroporto Kathmandu – Hotel, con minibus privato

- n.7 Servizi di pensione completa (con sistemazione in Lodge o alberghi o Guest house) durante

i due trekking (Helambu e Annapurna in sequenza come da programma)

- n.2 Mezze/Pensioni lodge durante il trekking

- n.6 Trattamento pernottamento e colazione in Hotel (camere 2-3 posti letto con bagno privato) a Kathmandu e Pokhara, (singola su richiesta con largo anticipo, per verifica disponibilità e costo)

- n.2 Pensioni complete in volo intercontinentale, compagnia aerea QATAR ALTA QUALITA’

- Trasporto e gestione bagagli intero soggiorno, sia in città e durante il trekking.

- n.1 Guida GAE/mediatore culturale, direttamente dall'Italia, e al seguito per tutta la durata del tour

- n.1 responsabile referente locale, tour operator e guida trekking, con licenza governativa

- Staff locale: guide in lingua italiana/inglese, traduttori, portatori bagaglio e assistenza

singoli trekkers, cuochi e autisti, tutti professionisti e regolarmente assicurati

- Trasferimento PRIVATO Kathmandu - Kakani per il primo trekking Helambu

- Trasferimento serale PRIVATO da Melamchi P.Bazar–Kathmandu, fine primo trekking Helambu

- Transfert bus PRIVATO A/R da Pokhara a Naya Pul Bazar, inizio e fine trekking Annapurna

- Tutte le visite guidate e mini bus PRIVATO di Kathmandu e dintorni

- Permessi trekking Helambu e Annapurna

- Buona parte delle tasse governative locali

- Assicurazione medica & bagaglio

- Budget per trasporto materiali di varia natura durante il Trekking per donazioni ai locali.

La QUOTA NON comprende:

Le tasse aeree/aeroportuali, emissione IATA ticket aereo (stimati a circa Euro 250-350/pax)

- Il visto di entrata in Nepal (25-30 USDollari) da pagarsi direttamente in aeroporto all’arrivo.

- Pranzi e cene in località di Kathmandu e Pokhara.

- Tutto quanto non compreso nella voce: la quota comprende.

- eventuale adeguamento tariffario costo carburante imposto dalla compagnia aerea

- eventuale assicurazione ANNULLAMENTO propria partecipazione al viaggio

                                                            

Partenze e stagionalità

La primavera Boreale, Marzo-Aprile. In primavera il cielo alle basse quote è più fosco, ma le fioriture e i profumi sono al massimo. Cosi vale anche per la vita quotidiana che si riaccende dopo il lungo inverno. Noi preferiamo questo periodo ed abbiamo pensato di proporvelo per apprezzarlo assieme.

Durata: 16 giorni/14 notti        

Partenza: 23 marzo 2019 

 

Partecipanti: il viaggio verrà confermato anche con piccoli gruppi 

Clima & ambienti

IL CLIMA CHE INCONTREREMO:

Percorriamo quasi gli estremi ovest ed est Nord del Nepal. Saliamo sino ai 3200 di quota e per chi desidera anche oltre. Saremo in città, campagna e montagna. In sostanza una escursione termica e meteorologica abbastanza completa dove la quota solitamente detta Legge.  

Preparatevi comunque ad una escursione climatica su 4 stagioni abbastanza gradevole. L'importante  è avere un abbigliamento adatto per ogni situazione. E' bene dunque equipaggiarsi come da lista a disposizione e che vi sarà dettagliatamente fornita.

AMBIENTI: 

Il Nepal che incontreremo in questo gran tour è vario e completo. Partiremo dalle città di fondovalle, caotiche e rumorose, per ritrovarci in quota, nel silenzio. La morfologia di queste aree è pazzesca, perché qui le orogenesi dei rilievi sono tra le più recenti al mondo e i dislivelli delle montagne sono vertiginosi. 

IL “NOSTRO” NEPAL

Una logistica ed una esperienza appassionata, capace di condurre anche chi non ci sperava,  ovunque con rispetto e facilità. 

Cosa mettere nella valigia

GUIDA ALL’EQUIPAGGIAMENTO DEL TOUR NEPAL

Si consiglia a tutti di ridurre al massimo il proprio equipaggiamento seguendo la lista che vi forniremo, sapendo che ogni sera può esservi la possibilità di provvedere al lavaggio di qualche capo.

A Kathmandu, è possibile acquistare tutta l'attrezzatura e l'equipaggiamento necessari per il trekking, qualora si fosse sprovvisti. Si trovano negozi di abbigliamento da montagna di note 'marche' commerciali che negozi con materiale di buona imitazione,  a prezzi convenienti. 

E' consigliabile un bagaglio composto da due colli: 

- n°1  grande borsa morbida tipo container 60/70/80 litri).

- n°1 zaino da escursionismo (25/35 litri), da utilizzare come bagaglio a mano durante il viaggio e tutti i giorni durante il trekking.

Il programma di viaggio prevede due brevi trekking durante i quali il bagaglio verrà trasportato dai portatori. E' pertanto raccomandato di organizzare il proprio bagaglio in robusti borsoni, possibilmente impermeabili, di un peso massimo di 15 kg a testa. Il resto del bagaglio non utile in questi trekking, sarà depositato presso l'agenzia corrispondente o l'Hotel a Kathmandu

Logistiche & alimentazione

Le strutture ricettive: 

Nelle città come Kathmandu o Pokhara il livello delle strutture ricettive dove alloggeremo è simile ai nostri Hotel 3 stelle.

Durante i due trekking siamo in Lodge (case per ospitare i turisti) o in alberghetti (nostre 1-2 stelle). 

L'alimentazione: 

Durante il trekking vengono servite  pietanze cucinate sul posto per ogni pasto della giornata. Si tratta di un mix tra la cucina occidentale e quella locale. 

Sempre acqua bollita (anche per lavarsi i denti) o al massimo in bottiglia chiusa.  

Trasporti e spostamenti: 

Quando non facciamo trekking, facciamo turismo passeggiando negli abitati con l’ausilio di pullmini privati. Per i grandi trasferimenti, utilizziamo un volo interno e una corriera per turisti. 

Trekking nell'Himalaya è fattibile per chiunque abbia un minimo di preparazione fisica e un discreto spirito di adattamento per vedere da vicino le montagne più alte e più impressionanti della terra. 

Documenti & moneta

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L’INGRESSO IN NEPAL 

E’ necessario il Passaporto in corso di validità per almeno 6 mesi dalla data di entrata nel Paese visitato. 

E’ richiesto il Visto Obbligatorio per permanenze superiori a 3 giorni (72 ore). Puo' essere ottenuto in Italia presso il Consolato Onorario del Nepal a Roma, o come facciamo solitamente, direttamente all'ingresso nel Paese ai punti di frontiera terrestre o all’aeroporto di Kathmandu. 

Sono necessari vari permessi trekking e visita aree archeologiche e monumentali, per cui è necessario con largo anticipo inviare scansione del proprio passaporto.   IMPORTANTE NR.4 FOTO TESSERA PER I VARI VISTI E PERMESSI NECESSARI NEL TOUR IN NEPAL

Tasse aeroportuali e aeree che saranno comunicate poco prima della partenza e in fase di saldo.

La Moneta:

Nel viaggio “gli extra costi” in totale sono mediamente Euro 150,00 a persona (ognuno si deve  regolare in base alle proprie abitudini ed esigenze), e si spendono quasi tutti in prodotti dell'artigianato locale. 

La valuta in Nepal è la Rupia nepalese (NRS) ed è disponibile in:  Banconote da 1, 2, 10, 20, 50, 100, 250, 500 e 1000 Rupie. Monete da 5, 10, 25, 50 Paisa, 1 Rupia (100 Paisa), 2, 5 e 10 Rupie.

Contanti, Traveller Cheques e Carte di Credito: 

Noi consigliamo un mix di contanti, e carte di credito. I contanti vanno sempre bene. Le carte di credito vanno bene per gli acquisti, e a volte nei ristoranti abilitati.

Dove cambiare:

Potete cambiare all'arrivo in aeroporto alla banca i primi soldi, ma consigliamo di cambiare importi piccoli. Negli Hotel, come nel resto del mondo, le commissioni sono solitamente  più alte. Il cambio migliore lo potrete trovare  presso le banche oppure presso le agenzie autorizzate (Authorized Money Changer). Attenzione quando cambiate, fatevi dare una ricevuta, utile per poter alla fine del viaggio ricambiare i soldi non spesi in valuta convertibile (Euro o US Dollar per esempio)

Sanità & sicurezza

SANITA’: Le condizioni igienico-sanitarie sono modeste in tutto il Paese, compresa la capitale. 

Nel nostro intero tour NON E’ PREVISTO  l'attraversamento di alcun territorio dove sia presente una segnalazione epidemica per la quale è richiesta la vaccinazione. 

Questo significa che comunque adotteremo scrupolosamente per tutta la durata del soggiorno, tutta una serie di modalità e accortezze igienico sanitarie onde evitare spiacevoli inconvenienti. Tipo:

· bere solo acqua o bevande in bottiglia (da aprire in presenza del consumatore), senza aggiunta di ghiaccio;
· bollire o purificare sempre l’acqua prima di berla;
· non mangiare cibi crudi.

. non dare alcuna confidenza ad anima domestici e selvatici

. adoperarsi sempre nel pulirsi/igienizzare le mani, le posate, bicchieri.

. adottare misure preventive contro la puntura della zanzara

Comunque il Paese in generale presenta ceppi di malattie endemiche contro la quale la miglior prevenzione resta  un COMPORTAMENTE SENSATO. Inoltre i partecipanti saranno messi al corrente di adottare sia in comunità che in privato, precauzioni igieniche e comportamenti sociali, commisurate alle circostanze e adeguate a prevenire contagi. Non sarà niente di pesante o eccessivamente inusuale, solo una maggiore attenzione all'igiene e qualche piccole "privazione" alimentare.

Il tour è studiato apposta per favorire un acclimatamento regolare e corretto, per quanto ognuno abbia delle reazioni diverse ad altitudini elevate, e non abbiamo mai riscontrato casi  gravi di mal di montagna. 

Portarsi un kit di primo soccorso è sempre di grande utilità. 

SICUREZZA: Ogni qual volta che si sono presentati dei problemi di salute, sono stati risolti egregiamente. La cultura locale e lo stile di vita dei nepalesi, si caratterizza per la grande generosità e attenzione al prossimo. Non si sono mai registrati casi di furti o criminalità all’interno del settore turistico.  Gli eventi tellurici caratterizzano purtroppo questa area del mondo.

Cellulare & Internet

TELEFONIA: Per chiamare dal Nepal all’Italia, comporre lo 0039 seguito dal prefisso della città. Per chiamare al Nepal dall’Italia, comporre lo 00977 seguito dal numero desiderato. Le città, le aree abitate ed in genere le zone densamente popolate, sono ben collegate con la rete telefonica fissa e anche mobile. Nelle zone più remote e nei pressi dei rilievi montuosi la rete mobile non è sempre presente. Il sistema GSM richiede l’utilizzo di un cellulare di recente tecnologia minimo o smartphone.

INTERNET: La rete Internet in Nepal è pressoché assente, con esclusione della zone cittadine – Molti locali sono dotati di Wi-fi. I nostri Hotel dispongono tutti solitamente della linea internet e servizio Wi-Fi.

Mappa Nepal

Nepal, anima e corpo!

Un viaggio ben progettato, adatto a tutti - Gran Tour del Nepal - Clicca il programma dettagliato

Programma
Programma

NEPAL...ANIMA E CORPO!

 

UN VIAGGIO BEN PROGETTATO ADATTO A TUTTI
UN VIAGGIO RESPONSABILE e APPAGANTE

Gran Tour del Nepal,  tra turismo e due brevi trekking. Programma appagante e adatto ad una vasta utenza.

 

PROGRAMMA DETTAGLIATO

 

1 g: Volo serale dall’Italia, destinazione finale Kathmandu scalo Doha).           Incontro con l'accompagnatore della NATURAVIAGGI presso l’area check-in del nostro volo e, dopo le formalità necessarie partenza per la nostra destinazione: Kathmandu. Pernottamento e pasti a bordo.

2 g: Arrivo a Kathmandu, pomeriggio, transfert a Hotel e vista città.      Scalo tecnico di 3 ore a Doha all’interno dell’aeroporto internazionale. Ripartenza e arrivo nel primo pomeriggio all’aeroporto di Kathmandu. Pratiche doganali, eventuale cambio moneta e realizzazione del visto direttamente in aeroporto, incontro con lo staff locale e trasferimento con minibus privato, in Hotel a Kathmandu. Sistemazione bagagli, relax e briefing con lo staff locale a riguardo di ulteriori dettagli sul tour a seguire. Nel tardo pomeriggio possibilità di una prima visita a Kathmandu per la cena libera. Rientro in Hotel per il pernottamento. Transfert pullmino privato 30’, passeggiate in città tutti assieme facili  di 1-2h.

3 g: 1° trekking: Transfert privato per  il confine con il Tibet, Kakani 1990 slm.          Il primo Trekking Helambu - durata complessiva 4 giorni. le vette che vedremo: Ganjala 5900 m - Langtang Lirung 7246 m - Gang Chenpo 6388 m  -  Dorje Lakpa 6966 m.     Sveglia, colazione e deposito di eventuale equipaggiamento non necessario per il primo trekking presso Hotel. Con bus/jeep, privato partiamo per un trasferimento stradale delle durata del percorso in 4-5 ore complessive, su strada asfaltata e successivamente sterrata, percorreremo la arteria stradale di Araniko, antica strada di confine con la Cina e Tibet. Dopo circa 2 ore di strada tra periferia e campagna, si arriva al belvedere di Dhulikhel sulla via Banepa. La località di Dhulikhel è un posto di collina famoso, da dove si gode una bellissima vista panoramica sulle alte cime innevate della Himalaya Jugal. Ripartenza e dopo 30-40 minuti di strada arriviamo a Jiro chilo, per un piccolo aperitivo, per poi imboccare verso il lato nord la vallata del Helambu e arrivare all’ora di pranzo in Melamchipul Bazar. Questa località coincide geomorfologicamente con l’inizio e la fine del trekking Helambu, con l’affluenza dei due bracci del fiume Indrawati . Ci fermeremo qui per una buona pausa pranzo e poi il viaggio continuerà per altre 2 ore in bus/jeep, per Kakani su per una strada sterrata. Attraverseremo il fiume Timbu (1500m) dove c’è una grande acquedotto sponsorizzato dalla Banca Mondiale, che fornisce acqua potabile a Kathmandu. Incontriamo le tracce di una strada sterrata che è stata aperto circa due anni prima come un vero e proprio evento in tutto in questa regione. Non passano molti veicoli ma piuttosto utenza privata dei soli locali. Siamo in prossimità di Kakani e siamo relativamente in quota.  Il gruppo inizia il cammino, la I° tappa trek Helambu a circa 2 km prima di arrivare a Kakani, destinazione finale. Gran sorrisi e un graditissimo thè con biscotti ci accoglie nel comodo Lodge dove ceneremo e pernotteremo.    Dislivello: +200m -50m 1.30h cammino effettivo terreno misto quota massima 1990m slm. Trasferimento con jeep riservate al gruppo per Helambu su strada sterrata e asfaltata 4-5 ore di viaggio.

4 g: A Sermathang. Via Guru Padma Rimpoche a Takpakharka 2590 slm    Sveglia e colazione preparazione e distribuzione dei bagagli ai portatori, inizia a tutti gli effetti il trekking Helambu. Partiamo attraversando una fitta foresta con molti ruscelli che alimentano la locale centrale idroelettrica, chiamata Fa Dong Dong, la più antica della regione e poi si sale sino a Tashithang e successivamente Tarkeghayang, 1 ora di cammino. Questo è il villaggio più grande e popolare in Helambu ed è il crocevia dei trekking: Gosainkunda Helambu Circuit Trek, Langtang Trek, Ganjala Passo Trek. Ci sono due monastero buddista in questo villaggio, uno di questi è il più antico e importante nella valle di  Helambu ed è sito a 200metri a valle del villaggio di Tarkeghyang, chiamato Monastero di Chiri, mentre il secondo monastero si trova nel centro stesso del villaggio. A nord la vista spazia sulla cima Yangri Peak (3700m.) e attorno a noi le alture dei quartieri religiosi. Realizzeremo una esaustiva visita nell’abitato e nei paraggi, incontrando persone e cose che ci proietteranno inesorabilmente in una dimensione lontana. Ripartiamo per un sentiero principalmente in piano, ci saranno poche salite e ridiscese quest’oggi,  e già dopo 2 ore di cammino dalla ripartenza, ci ritroviamo a raggiungere il monastero di Gochhaling e  il suggestivo villaggio di Gangyul a 2520m di altezza, dove faremo la sosta pranzo presso il Dolma Lodge. E’ un abitato singolare la quiete ci donerà una piacevole visita dei dintorni. Nel pomeriggio il trekking prosegue sempre principalmente  in piano seguendo le linee delle alte creste circostanti e attraversando numerosi torrenti e foreste, sino a raggiungere la periferia del grande villaggio dell’etnia Hyolmo. Si prosegue per raggiungere Chimed Ghyang su sentiero facile per 2 ore. Raggiungiamo antichi Gompa e il Parco Nazionale di Langtang siamo a Sermathang (2620m slm). Visitiamo i tre importanti monasteri e avremo modo di conoscere approfonditamente la sacralità buddista. Anche in questo villaggio è arrivata una strada sterrata 3 anni fà, e la popolazione locale ne ha tratto buoni auspici. Sistemazione in Lodge, riposo, cena e pernottamento. (dislivello: +850m -620m h 5.00 cammino effettivo terreno misto quota massima 2605m slm).

5 g: Da Sermathang 2610m a  Tarkeghyang attraversando le alte creste.       Sveglia tranquilla, colazione, sistemazione bagagli partiamo per il trekking lasciando Sermathang (2610m slm) e proseguendo sempre principalmente su sali e scendi seguendo le linee delle alte creste circostanti. Attraversiamo numerosi torrenti e foreste, abbandonando il grande villaggio dell’etnia Hyolmo ma non prima di aver visitato i tre importanti monasteri dove avremo modo di conoscere approfonditamente la sacralità buddista. Si prosegue per raggiungere Chimed Ghyang su sentiero facile per 2 ore, raggiungendo antichi Gompa e del Parco Nazionale di Langtang. Pranziamo per poi proseguire per un sentiero principalmente in piano, poi nuovamente salite e ridiscese e già dopo 2 ore di cammino dalla ripartenza, ci ritroviamo a raggiungere il monastero di Gochhaling e il suggestivo villaggio di Gangyul a 2520m di altezza, dove alloggeremo presso il Dolma Lodge. 

Naturaviaggi Asia Nepal Gran Tour ultima modifica: 2017-12-08T17:22:47+00:00 da admin