Israele

Israele - Cultura, Storia e Natura

Scarica il programma

Scarica il programma

Scarica programma Israele

Presentazione del viaggio

GRAN TOUR D'ISRAELE - PRESENTAZIONE

Israele rappresenta più di ogni altro luogo al Mondo, un richiamo a tutta l'Umanità. Per la moltitudine di paesaggi, di popoli, di culture racchiuse in questa terra straordinaria. PER l'importanza centrale delle maggiori fedi monoteiste che da millenni si contendono questo spicchio di Terra al crocevia tra Asia, Europa e Africa. PER Gerusalemme città di magia e splendore al di là di ogni immaginazione. PER la storia del Mondo. PER i siti appartenenti al patrimonio mondiale dell'umanità, UNESCO. PER la Natura ... questa meravigliosa voce che vi sorprenderà. PER affrontare un viaggio di condivisione e accrescimento personale Naturaviaggi vi condurrà in questo originale e ambizioso, programma itinerante, alla ricerca di emozioni, sensazioni che solamente questi luoghi trasmettono. Un'esperienza per un piccolo gruppo di massimo 14 persone, con accompagnatore Naturaviaggi dall'Italia e sul luogo la guida autorizzata dal ministero del turismo Israeliano in lingua italiana per tutti e dieci giorni. A disposizione per tutto il viaggio un mini bus con autista.

Programma di massima e quota

LA QUOTA è di Euro 2700/pers  - direttamente dal produttore al viaggiatore

PROGRAMMA IN SINTESI

1° gg. 16/03/20 Volo Italia -Tel Aviv. Visita a Giaffa. Cena e pernottamento ad Akko. HB

2° gg. 17/03/20 Akko-Mar di Galilea- Cafarnao- Mt. delle Beatutidini. Cena/pernott. a Poryia/Mar di Galilea. HB

3° gg. 18/03/20 Ris.Nat. Banias - Alture Golan- Mt.Bental- Cena e pernottamento a Ein Gedi/Mar Morto. HB

4° g. 19/03/20 Oasi Ein Gedi- Mar Morto- Masada. Cena e pernottamento Ein Gedi. HB

5° gg. 20/03/20 Deserto Negev- Sde Boker- Mitzpe Ramon- Maktesh Ramon. Cena/pernott. Mitzpe Ramon. HB

6° gg. 21/03/20 Maktesh Ramon- Riserva nat Ein Avdat- Città nabatea/via dell'Incenso- pernottamento a Gerusalemme. BB

7° gg 22/03/20 Gerusalemme "Old City". Pernottamento a Gerusalemme. BB

8° g. 23/03/20 Gerusalemme Yad Vashem- Mahane Yehuda- Mea Shearim. Mt.Sion.Pernott. Gerusalemme. BB

9° gg. 24/03/20 Monastero di Koziba- Gerusalemme dintorni- Mt.degli Ulivi- Pernott. a Gerusalemme. BB

10°gg. 25/03/20 Tel Aviv, e rientro in Italia

 

LA QUOTA è di Euro 2700/pers  - direttamente dal produttore al viaggiatore

LA QUOTA SI COMPRENDE

Piccolo gruppo di min.10 e max 14 partecipanti;   Volo diretto Italia - Tel Aviv A/R con la compagnia di bandiera israeliana EL AL;  TASSE & Emissione Biglietteria;    Accompagnatore NATURAViAGGi dall’Italia per 10 giorni;   Guida locale in lingua italiana durante tutto il giorno per l'intero viaggio Autorizzata dal Ministero del Turismo Israeliano;   Mini bus con autista locale durante il tour;  Pernottamenti in Hostel– Kibbutz– Hotel;   camere doppie con bagno privato e colazione continentale inclusa;   5 giorni in mezza pensione;   4 giorni in pernotto e colazione;    Tutti gli ingressi (riserve e parchi);   tutte le escursioni a programma;    Quota di iscrizione;    kit viaggio NATURAViAGGI;   Assicurazione Medico /Bagagli;  

 

LA QUOTA NON COMPRENDE

I pranzi (leggeri € 5-10);  Bevande ai pasti (prezzi come in Italia);  Quattro cene a Gerusalemme (€ 15-25);  Mance guida e autista obligatorie;  € 90.00 a persone Mance ristoranti e alberghi (secondo usanza locale );  Tutto quanto non menzionato ne 'La quota comprende' .

Partenze e stagionalità

PARTENZA UNICA 2020

Data unica 16-25 Marzo 2020 per 10 giorni di viaggio nella migliore stagione per un autentico Tour Completo d'Isralele

Clima & ambienti

LE STAGIONI IN ISRAELE

Israele ha una gran varietà di condizioni climatiche, dovute soprattutto alla diversa topografia del paese. Vi sono due stagioni distinte: un inverno fresco e con alcune piogge (ottobre-aprile) e un'estate asciutta e calda (maggio-settembre). Le precipitazioni sono scarse nel sud, mentre nel nord sono relativamente presenti. Nel corso dell'anno vi sono circa 60 giorni di pioggia, concentrati soprattutto nella stagione delle piogge (metà novembre - metà marzo). Le temperature medie annuali variano in tutta Israele a seconda dell'altitudine e della posizione: le aree costiere adiacenti al mar Mediterraneo hanno temperature più miti e la costa, le spiagge mediterranee sono molto popolari, con temperature che tra i 29 °C circa in agosto e i 16 °C circa in gennaio. Al contrario, le regioni più elevate, come l'Alta Galilea, hanno notti fresche, perfino in estate, e occasionalmente neve in inverno. Il centro continentale delle depressioni e deserti, ambienti secchi, le temperature diurne raggiungono i 20 °C mediamente e possono raggiungere i 45 °C in estate. A tutti i partecipanti, sarà fornita una lista precisa di cosa mettere in Valigia, siam certi cosi che non il Clima israeliano non ci coglierà impreparati.

Cosa mettere nella valigia

GUIDA ALL’EQUIPAGGIAMENTO TOUR COMPLETO IN ISRAELE

Biancheria intima:
       -  intimo in quantità a propria scelta (ogni sera è possibile fare del bucato dell'intimo).
      - n°3 magliette a pelle (tipo filo di scozia o tessuti a drenanti la sudorazione CLIMA SECCO).
      - n° 3 calze medio/leggere da riposo (cotone spugna anche tessuti tecnici).
      - n° 3 calze basse e fresche  specifici per il cammino

Capi alti:
       - n° 3 maglia/camicia, a maniche corte/lunghe (cotone e/o tessuti tecnici).
       - n° 1 maglione (di pile medio o leggera giacca termica per la sera fresca/freddo).
       - n° 1 giacca leggera impermeabile o k-way.
       - n° 1 cappellino per il fresco serale  (lana o pile).
       - n° 1-2  cappellini per il sole.
       - n°3 magliette leggere tipo estivo
     

Capi bassi:
       - n°1 pantalone da viaggio anche leggero (comodo per trasferimenti aereo e città).
       - n° 2 pantaloni adatti il viaggio e piccole passeggiate (comodi, elasticizzati è meglio, funzionali).
       - n° 1-2  pantaloni  corti. 

Calzature:
       - n° 1 paio scarpe comode e leggere da viaggio/riposo
       - n° 1 paio scarpe per l’escursionismo leggero, lacci di scorta.
       - n° 1 paio di ciabattine/sandalini bassi di gomma o simili (anche per uso doccia o riposo o piscina).     

Pulizia personale:
       -  n° 1 asciugamano medio/piccolo microfibra per ogni eventualità (facoltativo).

        - kit pulizia personale (spazzolino, dentifricio, sapone, shampoo, crema per le mani, ecc; ecc.).
       - kit farmacia personale (cassetta del pronto soccorso farmaco
personale, ATTENZIONE: NOI GUIDE/ACCOMPAGNATORI NON ESSENDO MEDICI, NON SIAMO AUTORIZZATI ALLA SOMMINISTRAZIONE DI NESSUN TIPO DI FARMACO, NEANCHE QUELLI DETTI DA “BANCO”, perciò è bene che ognuno si organizzi bene la sua personale cassetta farmaci personali).    

  • Repellenti Insetti/zanzare . NON ABBIAMO MAI RINVENUTO CASI DI PUNTURE INSETTI INSIDIOSI
  • Crema antistaminica contro punture insetti
  • Burro cacao per labbra 
  • Antistaminico generico per eventuali allergie ai cibi.

Altro:

       - n° 1 pigiama 
      -  n° 1 occhiali da sole.

      -  n° 1 piccola luce tascabil, per eventuali blackout notturni in struttura ricettiva.
      -  n° 1 confezione crema solare minimo protezione 30/50.
       - n° 1 binocolo tascabile

  • Costume da bagno

     

OPZIONALE

       - FACOLTATIVO n° 1 paio di bastoncini telescopici per le escursioni a piedi.

       - n°1 piccolo coltellino tipo SVIZZERO da riporre rigorosamente nel bagaglio grande e non come bagaglio a mano, NON                PASSA LA DOGANA
       - borraccia TERMICA CONTRO IL CALDO (in metallo/plastica é meglio, da litri 1).
       - macchina fotografica, per il digitale (quasi ogni sera la ricarica batteria).
     

 

IL BAGAGLIO  max 20KG:

  • n° 1 borsone/trolly semi rigido, uso container (60/80 litri); Possibilmente morbido. NON VALIGIE GRANDI RIGIDE
  • n°1 zaino da escursionismo giornaliero, 25/35 litri. Che sarà durante il viaggio aereo il vostro bagaglio a mano e anche lo zaino per le escursioni giornaliere.
Logistiche & alimentazione

LOGISTICA:

Il programma che presentiamo, adatto soprattutto per chi visita Israele per la prima volta, raccoglie dei contenuti esaustivi delle maggiori attrattive che rendono cosi magneticamente affascinanti questo Paese . In tanti anni di esperienza nel Mondo, abbiamo raggiunto una straordinaria efficienza, con la ' nostra' rinomata FORMULA ITINERANTE TUTTO ORGANIZZATO E PICCOLO GRUPPO. La gestione del viaggio è affidata anche in questo caso ad un team misto di professionisti, NATURAVIAGGI / PARTNER ISRAELIANI: - Esperto accompagnatore sin dall'Italia e sempre a disposizione dei partecipanti per tutto il viaggio. - La nostra Guida Turistica locale in lingua italiana e autorizzata dal ministero del turismo israeliano. - L'autista locale di un Mini Bus che sarà sempre al seguito del programma. Questo assetto ci permette di seguire al meglio il piccolo gruppo, con attenzione e disponibilità e svolgere un ambizioso programma dove nulla è lasciato al caso e dove ogni visita è ben calibrata per dar respiro e valore alle attrattive giornaliere. Il giusto equilibrio ci consente di gestire con capacità il gruppo con le sue dinamiche e anche le difficoltà che ancor oggi si possono incontrare nella complessa civiltà Medio Orientale.

 

LE STRUTTURE RICETTIVE: 

Durante il tour fruiremo principalmente di strutture ricettive quali: Hotel, Kibbuz, Hostel. Queste strutture presentano stili, volumi e periodi costruttivi differenti, ma in comune hanno la tipica filosofia dell’accoglienza internazionale. Ogni camera presenta il bagno privati e i letti sono doppie o matrimoniali in base alle richiesta. Sono sempre ordinate e pulite, e complete di ogni fornitura prevista: Alcuni presentano anche un bollitore e tazzine, con delle bustine di zucchero e/o thè. La colazione come anche alcune cene, solitamente sono serviti all'interno della struttura ricettiva. A volte è presente un hall con dei sofà e la linea WI-FI e GSM è solitamente diffusa e funzionante. Siam certi che rimarrà un ricordo piacevole della locale ospitalità, soprattutto in considerazione dei luoghi raggiunti e dei momenti vissuti intimamente, come sia quelli passati assieme.

 

LA ALIMENTAZIONE: 

La ristorazione israeliana ha avuto uno sviluppo e contaminazione internazionale sin dalla metà del secolo scorso, accavallandosi alle antiche diete locali. Ma negli ultimi anni, al seguito del crescente flusso turistico e della immigrazione di etnie da ogni parte del Mondo, i Menù son divenuti ricchi e appaganti . Come da programma dove il pasto non è compreso, è previsto che ci coordineremo assieme per selezionare i momenti e i luoghi più opportuni e appropriati per i pasteggi. L'approvigionamento e la produzione degli alimenti freschi in Islraele nonostante l'ambiente arido è garantito da una secolare pratica intelligente dello sfruttamento delle risorse idriche e di un vivace mercato di importazione. La cucina israeliana risulta convincente anche per noi italiani

Le Colazioni sono INCLUSE nella quota di partecipazione e sono servite calde in struttura ricettiva e sono solitamente a base di alimenti come: Caffè, latte, thè, pane tostato, burro, marmellata, cioccolato, biscotti, yogurt, cereali, muesli, succo di frutta. e frutta fresca. E' possibile a volte anche un reparto salato con affettati, formaggi e verdura .

I Pranzi come previsti da programma, sono consumati solitamente presso locande prenotate durante lo svolgimento del tour, a base di alimenti salati e dolci come: Riso freddo o Cus Cus, pasta, zuppe, creme, insalata, carne, formaggi, ortaggi, legumi, uova sode, pesce, dolce e frutta.

Le Cene, come previsto da programma, sono in ristoranti e alcune volte anche all'interno della struttura dove pernottiamo. I Menù sono vari e comunque di cucina internazionale: Il primo piatto può essere: pasta, riso o risotto, creme, zuppe o minestrone. Il secondo piatto può essere a base di: carne di manzo, o soprattutto la delicata pecora, oppure pesce, oppure più raramente il formaggio come edamer o brie o uova . Il contorno solitamente è a base di verdura cotta: zucchine, patate, porri, pomodori, peperoni, oppure fresche insalate tipo iceberg, oppure legumi in scatola o agrodolce.

La Bevanda alcoliche: Presso ristoranti o similari, non sempre è possibile avere delle bevande alcoliche. Il mangiare oltre che essere una necessità primaria, rappresenta se svolto tutti assieme, un momento fondamentale di convivialità, piacere e aggregazione del gruppo, cosi come la collaborazione con lo staff e il rispetto degli orari da parte dei partecipanti, assume la veste di una gradita forma di rispetto e funzionalità del programma di viaggio.

Documenti & moneta

CAMBIO VALUTA:

1 EURO = 4,02502 SHEKEL  cambio 20.5.19

Possibilità di cambio nelle Banche, Case di Cambio, in Hotel 

Possibilità di pagamento con le carte di credito: MASTER CARD; VISA e AMERICAN EXPRESS

Possibilità di utilizzo dei pancomat circuito POS

 

 

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L’INGRESSO IN ISRAELE

Per gli Italiani non è necessario il visto per entrare in Israele ma è obligatorio il passaporto con validità superiore ai 6 mesi dalla data di ritorno in Italia. Per questo viaggio, il passaporto NON può scadere prima del 29/09/2020. 

A Gerusalemme durante i tre giorni di visite l’ordine del percorso indicato in programma può essere soggetto a modifiche per migliorare la logistica.

Naturaviaggi si riserva il diritto ad eventuali modifiche in itinere se rese necessarie da eventi inaspettati ed esterni all’organizzazione. 

E’ responsabilità del viaggiatore agire con riguardo nei confronti di usi, costumi e tradizioni del paese che sta visitando.

Per una buona preparazione al viaggio info geopolitiche su IsraElle, consultate: http://www.deagostinigeografia.it/wing/schedapaese.jsp?idpaese=089

Sanità & sicurezza

SANITA' IN ISRAELE:

•    Strutture Sanitarie
 La situazione sanitaria in generale è molto buona e i servizi ospedalieri sono di buon livello.

•    Malattie presenti
Non sono al momento segnalati fenomeni sanitari o epidemie di particolare rilievo.

•    Avvertenze
La quota include una Assicurazione Medico&Bagaglio, la polizza Medica prevede la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente sino ad un valore di Euro 30 000. A questo proposito, si segnala che le spese mediche, anche di pronto soccorso, nelle strutture sanitarie israeliane sono notevolmente costose. E'perciò possibile sottoscrivere una integrazione assicurativa che è facoltativa.

Si consiglia di attenersi alle normali abitudini e pratiche igieniche. Si suggerisce inoltre di:
-  mangiare cibi cotti e serviti caldi;
-  mangiare e bere solo prodotti lattiero-caseari pastorizzati;
 - mangiare solo frutta e verdura che si può lavare con acqua potabile o sbucciare;
-  bere solo acqua in bottiglia o bollita o bevande imbottigliate e sigillate (acqua, bevande
gassate o bevande sportive).

•    Vaccinazioni obbligatorie
Nessuna.

 

SICUREZZA TURISTICA IN ISRAELE:

•    indicazioni generali, ordine pubblico, criminalità
La situazione di sicurezza in Israele è fluida ed in costante evoluzione. Si sono verificati, anche nel recente passato, episodi di violenza su persone e veicoli, scontri tra dimostranti e forze di sicurezza israeliane. In considerazione della volatilità della situazione, si raccomanda ai connazionali di mantenere sempre elevata la soglia di attenzione e di tenere un comportamento prudente evitando ogni assembramento.
Stando in gruppo con la Guida e il nostro bus privato, la situazione è di sicurezza è ottimizzata.

•    Rischio terrorismo
Atti terroristici nei confronti di turisti e pellegrini si sono verificati raramente.  Si raccomanda ad ogni modo di tenere elevata l’attenzione.

 

ULTERIORI DETTAGLI:

L'Ambasciata d'Italia si trova a Tel Aviv, come la quasi totalita' delle ambasciate in Israele.

Ambasciata d'Italia Tel Aviv 
Trade Tower Building
25,  Hamered Street – 21 piano
68125   Tel Aviv
Tel: 00972/3/5104004/5100080/5104224
Tel: +972 (0)3 5104004/5100080/5104224
Fax generale:  +972 (0)3 5100235
Fax cancelleria consolare: +972 (0)3 5161650
Cellulare di emergenza raggiungibile fuori dall'orario di ufficio e nei giorni di 
chiusura: +972 054 4953862
E-mail generale: info.telaviv@esteri.it 
E-mail ufficio commerciale: sportellounico.telaviv@esteri.it 
E-mail ufficio consolare: consolato.telaviv@esteri.it   
Posta Elettronica Certificata: amb.telaviv@cert.esteri.it 
Sito web: www.ambtelaviv.esteri.it            
Twitter: @ItalyinIsrael 
Instagram: @ItalyinIsrael

Cellulare & Internet

LA RETE GSM E WI-FI:

La copertura territoriale della rete GSM, roaming cellulare è diffusa bene in tutto il Paese.  Sono presenti alcune falle di linea, nelle aree meno densamente popolate, deserto e montagne.

Ogni Hotel ha la copertura WI-Fi, spesso gratuita.

Gerusalemme

Israele: Cultura, Storia e Natura

Programma
Programma in versione stampabile

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

 

1g. lunedì 16 marzo 2020

Arrivo nel pomeriggio a Tel Aviv aeroporto Ben Gurion con volo diretto dall’Italia.

Incontro con la guida.

Tardo pomeriggio: visita a Giaffa, porto più antico del mondo con 3000 anni di storia. Proseguimento per Akko. ( Tel Aviv – Akko km 120 h.01.30 ).

Cena e perottamento all’Akko Knights Hostel, ubicato nel centro storico di Akko. HB

 

2g. martedì 17 marzo 2020

Mattina: Akkocapitale del regno crociato di Gerusalemme,  patrimonio mondiale dell’umanità, UNESCO.

Visita al Bazar arabo, moschea El-Jazzar , fortezza degli Ospitalieri, galleria dei templari.

Pomeriggio: proseguimento per Lago di TiberiadeMar di Galilea/Mar di Kinneret . (Acri – Tiberiade  km.60 h.1.00).

Il Mar di Galilea, situato a 213m. sotto il livello del mare, alimentato dal fiume Giordano. Sede principale delle predicazioni di Gesù.

Visita a Cafarnao, e Monte delle Beatitudini.

Cena e pernottamento al Hi PORIYA – SEA OF GALILEE HOSTEL, situato sulle pendici del Monte Poriya, affacciato sul Mar di Galilea. HB

 

3g. mercoledì 18 marzo 2020

Mattina: escursione nella Riserva naturale Banias / Nahal Hermon. Meta naturalistica tra le più belle di Israele. Tra vegetazione e cascate d’acqua, cosi si immaginavano il giardino dell’Eden ,forse l’ennesimo miracolo della natura che fa sorgere in una terra arida quale quella di Israele questa macchia di verde. Escursione senza particolari difficoltà, adatta a tutti, durata massima due ore. Proseguimento sulle Alture del Golan (altopiano di origine vulcaniche), sosta e pranzo in cittadina Drusa. Continuazione per  Monte Bental, ex postazione militare di frontiera che offre una fantastica vista panoramica sulla Valle di Hula (patrimonio mondiale dell’umanità , UNESCO), sul Libano, sul monte Heron e la Siria.

Pomeriggio: proseguimento per il Mar Morto. ( Lago di Tiberiade – Ein Gedi km.220 h.03.00 ). Se l’orario ce lo permette, visita a Qumran, sito archeologico dove sono stati rinvenuti i “rotoli del Mar Morto “. Cena e pernottamento al Ein Gedi Kibbutz Hotel situato in collina immerso in un bel giardino con vista sul Mar Morto. HB

 

4ggiovedì 19 marzo 2020

Mar Morto, il punto più basso del nostro pianeta, 400m. sotto il livello del mare. Generatosi nei millenni per effetto dell’evaporazione delle sue acque, a questo deve la sua alta salinità.

Mattina: escursione alla riserva Ein Gedi una delle oasi desertiche più suggestive di Israele, dove si rifugiò Re David per sfuggire all’ira di Saul. Escursione senza particolari difficoltà, adatta a tutti, durata massima di due ore. Relax con tuffo nel Mar Morto. I fanghi del Mar Morto hanno una storia millenaria, già nel I secolo avanti Cristo, Cleopatra confidava nei trattamenti di bellezza a base dei fanghi del Mar Morto.

Pomeriggio: visita a Masada. La più spettacolare delle residenze/ fortezza di Erode eretta su una rocca. Patrimonio mondiale dell’umanità, UNESCO. Simbolo di estremo coraggio e resistenza.

Cena e pernottamento al Ein Gedi Kibbutz Hotel. HB

 

 

5g. venerdì 20 marzo 2020

Mattina : Partenza per il deserto del Negev. ( Ein Gedi- Mitzpe Ramon km. 165 h 02.00 ). A

Nachal Cheimar di passaggio possiamo osservare una piscina che attira innumerevoli specie di uccelli in periodo di migrazione marzo/aprile. Durante il tragitto, breve sosta a Sde Boker, luogo di sepoltura di David e Paola Ben Gurion. Proseguimento per Mitzpe Ramon, l’abitato più alto del deserto del Negev, 840m. A Mitzpe Ramon, visita al Makhtesh Ramon – Nature reserve and Visitors center. Dopo ( orario permettendo ) escursione al Muro delle Ammoniti, una parete rocciosa ricoperta di antichi fossili di molluschi marini, escursione senza particolari difficoltà, adatta a tutti, durata massima di una ora e mezzo. In seguito ci spostiamo su dei punti di osservazione panoramici per ammirare ilMaktesh Ramon, il più grande cratere del mondo generato dall’erosione a forma di cuore, lungo 40 km e largo fino a 10 km.

Cena vegetariana e pernottamento al Hotel iBex Unique Desert Inn. HB

Curioso Hotel nato dal riadattamento di una parte della vecchia zona industriale. Il risultato del coraggioso e ricercato recupero del capannone è sorprendente. 

 

6g.sabato 21 marzo2020

Mattina : escursione alla riserva Ein Avdat, piscina naturale nel deserto, alimentata da acque che scorrono attraverso una gola. Escursione senza particolari difficoltà, adatta a tutti, durata massima di due ore e mezzo. Possibilità di pranzare a  www.kornmehl.co.il   dove Daniel Kornmehl alleva capre e produce formaggi nel suo caseificio caprino con ristorante su una collina rocciosa in mezzo al deserto del Negev. Alla Kornemehl Farm le capre sono trattate da signore, convinto com’è Daniel che la loro salute e la bontà del loro latte derivi dalla cura costante e dalla qualità della vita e del cibo del loro gregge.

Pomeriggio: visita al parco archeologico Avdat .Su un colle in pieno deserto i resti di una città nabatea. Patrimonio mondiale dell’umanità, UNESCO .

Dopo Petra fu la città più importante della Via dell’Incenso.

Proseguimento per Gerusalemme. ( Avdat  – Gerusalemme km.170 h 2.00 )

Pernottamento  al Hotel Ibis Jerusalem city center. BB

Buona posizione, parallela a Jaffa Street, 10 minuti a piedi dalla “Old City “ . Cena libera !

      

 

 

 

7g domenica 22 marzo 2020 

Gerusalemme , città di magia e splendore al di là di ogni immaginazione.

Intera giornata visita alla “Old City” quartiere Armeno - Cristiano – Ebraico - Islamico . Visiteremo i maggiori siti storici e luoghi di culto*, sarà un percorso senza fretta, per godere del fascino, della storia e della spiritualità che solo Gerusalemme può trasmettere.

*Muro occidentale, Spianata delle moschee, Via Crucis, Chiesa della Condanna, Santo Sepolcro,Chiesa della Flagellazione …

Pernottamento al Hotel Ibis Jerusalem city center. BB .Cena libera !

 

 

8 g lunedi 23 marzo 2020

Mattina: visita Gerusalemme fuori dalle mura della “Old City”. Oltre ai siti storici e luoghi di culto*, visiteremo il mercato Mahane Yehuda, una festa di profumi, colori e sapori di ogni parte d’Oriente. Passeggeremo per il quartiere ultra ortodosso Mea Shearim dove vi si respira un’aria … come nel film “ tren de vie “.

*Monte Sion,Cenacolo, Tomba di David,chiesa della Dormizione …

Pomeriggio: visita al  Yad Vashem, museo alla memoria della Shoa “si vorrebbe dimenticare, fare tabula rasa di ciò che si vede qui ma i fatti si aggrovigliano ai pensieri senza più lasciarti “

Pernottamento al Hotel Ibis Jerusalem city center. BB .Cena libera !



9 g. martedi 24 marzo 2020

Mattina: visita al Monastero di Koziba, nel deserto di Giuda, eretto in un luogo desolato e primitivo dove vivono i monaci accompagnati dal silenzio.

Pomeriggio: Continua la visita fuori dalle mura di Gerusalemme.

Monte degli Ulivi, Orto e Chiesa dei Gethsemane, tomba della Vergine Maria …

Pernottamento Hotel Ibis Jerusalem city center. BB. Cena libera !

 

10g. mercoledi 25 marzo 2020

Mattina : ( Gerusalemme – Tel Aviv km.66  h 0.55 ). Breve tour a Tel Aviv. Taylet, il lungo mare e la White City ( edifici ispirati all’architettura Bauhaus ), patrimonio dell’umanità,UNESCO.

Nel pomeriggio aeroporto Ben Gurion per rientro in Italia

Viaggio Israele ultima modifica: 2019-04-10T11:40:23+00:00 da giulio